Il Piccolo Blog

Come progettare un negozio per un brand di abbigliamento

Le abitudini d’acquisto nel settore dell’abbigliamento sono cambiate rapidamente e in maniera molto profonda nel corso degli ultimi vent’anni. Anche se gli acquisti online sono ormai un’abitudine consolidata per molti clienti, il negozio rimane lo spazio di riferimento per accogliere la clientela, presentare la propria offerta e comunicare in maniera precisa la filosofia e i valori del brand.

Progettare un negozio per un brand di abbigliamento vuol dire trasferire nello spazio espositivo l’essenza della marca e regalare ai clienti un’esperienza d’acquisto appagante e memorabile.

Da che cosa partire nel definire il progetto di uno shop di abbigliamento di lusso?

Quando si progetta il negozio di un marchio di abbigliamento, bisogna tener conto di diversi fattori che influenzano il modo in cui lo spazio sarà organizzato. Uno dei primi elementi da considerare è l’identità del brand, definita dai valori guida della marca, dalle caratteristiche dell’offerta e dal tipo di pubblico che vuole coinvolgere. Da questo punto di vista, il design di un negozio di articoli per l’infanzia sarà naturalmente diverso da quello di un negozio di abbigliamento in stile urban, cioè rivolto a un pubblico giovane.

Specialmente se il brand ha una presenza internazionale, nella progettazione del negozio e nella definizione del design degli interni bisogna tener conto di fattori sociali e culturali, che possono influenzare il comportamento dei clienti. In effetti, le abitudini d’acquisto, la psicologia del consumatore e la percezione di messaggi e valori possono cambiare in regioni diverse del mondo. Sarebbe pertanto un errore non tenerne conto quando si lavora alla definizione dello spazio che dovrà accogliere i propri clienti.

Interpretare l’identità del brand attraverso percorsi espositivi, interior design e illuminazione

Una volta chiarite quali sono le emozioni e qual è l’atmosfera che il brand vuole trasmettere all’interno dei propri negozi, si può passare alla fase due della progettazione. Vale a dire che si può definire come verrà organizzato lo spazio interno del negozio e come saranno esposti i prodotti.

È importante definire da subito con chiarezza quali saranno i principali punti espositivi, qual è il tragitto fatto dal cliente e come si svolgerà il processo d’acquisto. In questa fase, occorre accertarsi che il percorso compiuto dal cliente tra l’area espositiva, i camerini e la zona della cassa segua una sequenza logica. Nulla va lasciato al caso, arredamento incluso.

Altrettanto importante è accertarsi che ci sia spazio a sufficienza per permettere a ogni cliente di potersi muovere all’interno del negozio in maniera agevole.

L’organizzazione delle aree espositive dipende molto dal tipo di prodotto e dal tipo di supporto al cliente offerti dal brand. Per esempio, in un negozio di abbigliamento casual e rivolto a un pubblico giovane, il cliente si aspetta di potersi muovere in autonomia all’interno del negozio e di osservare e scegliere la merce esposta lungo le pareti e le isole. Invece, in un negozio che propone abbigliamento di lusso ed elegante, è il personale addetto alle vendite che ha il compito di presentare ai clienti le collezioni, di guidarli alla scoperta delle ultime novità e di consigliarli. In un negozio del genere, il progetto può prevedere un’esposizione a parete delle merci e l’uso strategico di isole per mettere in evidenza i prodotti di punta.

Non meno importante dell’esposizione interna dei capi di abbigliamento e degli accessori è il sistema di illuminazione. Le luci, naturali e artificiali, svolgono un ruolo essenziale per presentare l’offerta del brand e per mettere in risalto le linee e i dettagli dei capi. Anche la temperatura delle luci va definita con cura, dal momento che influenza la percezione del cliente. L’uso massiccio di luci fredde può essere utile per valorizzare i prodotti e per trasmettere una sensazione di esclusività. D’altro canto, le luci calde sono la scelta ideale se l’obiettivo è quello di creare un ambiente accogliente e rassicurante.

La filosofia del brand e i suoi obiettivi influenzano anche la scelta dei materiali usati per il design degli interni. I colori e i materiali selezionati per il negozio devono essere pensati in funzione del target e dell’identità della marca. Nel caso di un negozio di un brand di abbigliamento che si faccia promotore di un nuovo paradigma di consumo che rispetta l’ambiente e la natura, il progetto d’arredo potrebbe essere incentrato sull’uso del legno e di materiali di recupero. Per un marchio di abbigliamento per bambini, invece, gli interni dovrebbero essere progettati per accogliere i più piccoli in un ambiente colorato e giocoso, prevedendo eventualmente anche delle aree di gioco.

Il modo in cui sono organizzati gli spazi interni dei negozi di una firma di abbigliamento contribuisce a rendere riconoscibile e memorabile la marca. In un buon progetto d’arredo, layout e allestimenti sono pensati per offrire al cliente un’esperienza d’acquisto unica.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Scegli una falegnameria di alto livello.

Abbiamo oltre 50 anni d’esperienza!
Contattaci

“L’architettura d’interni italiana dal 1968”.

architetturad'interniIl Piccolo è una falegnameria di lusso, specializzata in interior design. Siamo un brand riconosciuto, portavoce del made in Italy nel mondo intero.
Da oltre 50 anni, serviamo i clienti più esigenti e gli stilisti più innovativi. Siamo interpreti affidabili dei progetti degli studi di architettura, che affianchiamo come consulenti sulle novità del design industriale e come scout di pezzi unici da inserire nell’arredamento, dal modernariato all’arte contemporanea.
Il nostro cliente ha un rapporto personale e diretto con noi: ciò gli dà la certezza di raggiungere gli obiettivi, di rispettare le scadenze più strette, di risolvere i problemi dell’ultimo momento. Il project leader, che è sempre uno dei proprietari, si fa garante anche della parte logistica.
Ogni fase segue un percorso preciso ed è documentata. Dalle planimetrie alla prototipazione, per fare da subito le scelte migliori: materiali, colori, finiture e lucidature dei legni, effetti degli stucchi. Rivolgendoti a noi, avrai quindi la certezza di un customer care d’eccellenza. CONTATTACI