Il Piccolo Blog

Come arredare una gioielleria di lusso

Come arredare una gioielleria di lusso

Il giusto arredamento per una gioielleria di lusso è quello che riesce allo stesso tempo a valorizzare i prodotti orafi e a creare un’esperienza d’acquisto gratificante. La disposizione dei mobili e l’esposizione dei gioielli devono essere pensate per sottolineare l’eleganza e l’esclusività del negozio. Senza dimenticare l’aiuto di un altrettanto su misura sistema di illuminazione.

Scegli un’esposizione che valorizzi i gioielli

In una gioielleria di lusso, sono i gioielli a dover essere al centro della scena. I mobili, gli spazi espositivi, le decorazioni, le luci e le vetrine vanno progettati proprio in funzione dei prodotti in vendita. Tutto deve concorrere a valorizzare i preziosi.

Al momento di scegliere il tipo di arredo e la disposizione dei mobili, tieni in considerazione qual è il percorso mentale compiuto dal cliente. Quando si tratta di oggetti di lusso, il processo di vendita è infatti più lento rispetto a quello di un prodotto di largo consumo. Di fronte a una spesa importante, il cliente ha bisogno di essere rassicurato sulla qualità dell’investimento. Se il cliente è un esperto di gioielli, sarà probabilmente curioso di saperne di più sulle creazioni presenti in negozio e sugli orafi che le hanno ideate. Alla luce di queste considerazioni, è importante progettare un arredo accogliente, che preveda degli spazi che mettano in luce i prodotti di punta della gioielleria. Inoltre, è bene prevedere divanetti, sgabelli o poltroncine in cui i clienti possono accomodarsi mentre osservano bracciali, collane e anelli e mentre ascoltano le indicazioni fornite dal gioielliere. Mettere l’acquirente a suo agio è la via da seguire.

Anche i cassetti e i vassoi usati per riporre i gioielli devono essere progettati con cura. Le loro misure devono essere adatte a riporre la merce e il loro aspetto deve essere raffinato, in modo da poter essere mostrati alla clientela in caso di necessità. Gli spazi espositivi interni devono essere progettati con l’obiettivo di emozionare e coinvolgere i clienti, sottolineando l’esclusività dei prodotti. Ci sono diverse opzioni da considerare. Si può prevedere un tavolo di vendita, ad esempio,vale a dire uno spazio in cui il personale può presentare personalmente al cliente i gioielli. Oppure si possono introdurre delle isole espositive, distribuite in diversi punti del negozio, con mini vetrine dedicate. Questa seconda soluzione è adatta per le gioiellerie più grandi, che hanno numerosi articoli e che vogliono moltiplicare i potenziali punti di contatto con il cliente e, di conseguenza, le occasioni di vendita.

Attrai i clienti già dalla vetrina della gioielleria

La vetrina esterna del negozio va progettata con la massima attenzione, dal momento che è spesso il primo punto di contatto con il cliente. È importante assicurarsi che sia coerente con l’aspetto del resto del negozio, per stile e per colori. L’illuminazione deve valorizzare i gioielli e metterne in luce le caratteristiche specifiche.

Una vetrina ben congegnata ha pochi prodotti selezionati, che rappresentano un assaggio della collezione che i clienti troveranno all’interno della gioielleria. Il progettista deve assicurarsi che lo spazio permetta di esporre orologi, parure, anelli e altri gioielli in vendita in modo ordinato, creando una scenografia curata. Questo è un punto centrale nell’interior design di questo particolare tipo di attività del polo del lusso.

Metti in luce la bellezza dei gioielli

Il successo di una gioielleria di lusso passa soprattutto dalle scelte fatte riguardo all’illuminazione. Per riuscire a valorizzare al meglio i metalli e pietre preziose, l’impianto di illuminazione deve integrarsi con il resto dell’arredamento e regalare all’ambiente un’atmosfera raffinata e che sappia ispirare i clienti.

Diversi gioielli richiedono una diversa illuminazione. Se le collezioni della gioielleria sono realizzate soprattutto in oro giallo o in oro rosa, è consigliabile scegliere delle luci calde, capaci di sottolineare le sfumature più vivaci della colorazione dell’oro. Diamanti, platino e oro bianco sono invece valorizzati da luci fredde, che sottolineano il colore chiaro del metallo.

Crea un’atmosfera elegante con l’arredamento

Luci, colori e percorso espositivo nel loro insieme devono essere coerenti con lo stile lussuoso ed esclusivo della gioielleria. Si può così optare per un ambiente dai colori chiari o dalle tonalità più calde, a seconda delle preferenze personali. I mobili in legno dai colori naturali trasmettono tradizione e competenza, ma nessuno vieta di puntare su uno stile più contemporaneo. Se l’obiettivo è quello di evidenziare l’esclusività del punto vendita, si potrebbe decidere anche per un arredamento con decorazioni in metallo dorato.

Vale in ogni caso la regola di non accostare tra loro troppe tonalità e far sì che l’atmosfera generale del negozio richiami degli ambienti di classe e raffinati. Va evitata anche la presenza di eccessivi contrasti, che possono creare un risultato poco armonioso. La concentrazione dei clienti va focalizzata, non dispersa.

Ancor più che in altri tipi di boutique di alto livello, quando si arreda una gioielleria di lusso bisogna esser certi che la composizione dei diversi elementi dell’arredo e l’esposizione della merce si fondano tra loro e creino un ambiente rilassante e coinvolgente.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Scegli una falegnameria di alto livello.

Abbiamo oltre 50 anni d’esperienza!
Contattaci

“L’architettura d’interni italiana dal 1968”.

architetturad'interniIl Piccolo è una falegnameria di lusso, specializzata in interior design. Siamo un brand riconosciuto, portavoce del made in Italy nel mondo intero.
Da oltre 50 anni, serviamo i clienti più esigenti e gli stilisti più innovativi. Siamo interpreti affidabili dei progetti degli studi di architettura, che affianchiamo come consulenti sulle novità del design industriale e come scout di pezzi unici da inserire nell’arredamento, dal modernariato all’arte contemporanea.
Il nostro cliente ha un rapporto personale e diretto con noi: ciò gli dà la certezza di raggiungere gli obiettivi, di rispettare le scadenze più strette, di risolvere i problemi dell’ultimo momento. Il project leader, che è sempre uno dei proprietari, si fa garante anche della parte logistica.
Ogni fase segue un percorso preciso ed è documentata. Dalle planimetrie alla prototipazione, per fare da subito le scelte migliori: materiali, colori, finiture e lucidature dei legni, effetti degli stucchi. Rivolgendoti a noi, avrai quindi la certezza di un customer care d’eccellenza. CONTATTACI