Il Piccolo Blog

Come arredare casa seguendo i più moderni stili dell’architettura d’interni

come arredare una casa (interior design)

Lo scopo principale dell’interior design è quello di progettare e creare ambienti accoglienti e piacevoli da vivere, che riflettano i gusti e le preferenze di chi abita in casa. Gli stili moderni per l’arredo degli spazi domestici puntano su linee essenziali e sulla tecnologia, senza tralasciare l’importanza di mixare materiali, per un risultato finale che è il più possibile personalizzato.

Vediamo dunque quali sono i più comuni stili per arredare la propria abitazione e renderla un piccolo capolavoro di architettura d’interni.

La semplicità è oggi la parola d’ordine nell’arredare casa

Spazi arredati in maniera essenziale, mobili dalle linee pulite e semplici, decorazioni e accessori ridotti al minimo e grande attenzione alla funzionalità: sono questi gli elementi stilistici si sono affermati con più forza negli ultimi anni.
Tra gli stili d’arredo più di tendenza, quello nordico è tra i più apprezzati dal pubblico e dagli interior designer di tutto il mondo. I punti a favore di questo stile sono la praticità e la versatilità. Gli spazi sono arredati al minimo, si valorizza l’uso della luce naturale e di materiali che favoriscono le sensazioni di benessere e di tranquillità.

Altrettanto di successo è lo stile industriale, nato appositamente per l’arredo dei grandi spazi ottenuti dalla riconversione di stabilimenti produttivi e magazzini. Si tratta di loft e di open space diventati ambienti domestici e caratterizzati da soffitti alti, grandi vetrate, tubature e mattoni a vista. In questo tipo di contesto, l’arredo ha il compito di rendere funzionali e comodi ambienti nati per un diverso scopo. I mobili e i complementi d’arredo scelti nello stile industriale hanno linee squadrate e sono realizzati in prevalenza in legno e in metallo.

Come usare un tocco di romanticismo nell’arredare casa per scaldare l’atmosfera

Gli stili romantici hanno diverse possibili interpretazioni: si può puntare sulle tonalità pastello degli arredi shabby chic oppure sulle tonalità più sature dello stile navy. In ogni caso, gli stili romantici sono ideali quando si vuole creare un ambiente accogliente e intimo, nel quale si respiri un’atmosfera calda, in cui godere dei piccoli piaceri della vita quotidiana.

Questi stili fanno delle decorazioni il loro punto di forza. Palette di colori scelte con cura e accostamenti ragionati tra accessori e decorazioni rendono ogni stanza perfettamente bilanciata e piacevole da vivere.

Stanze connesse e al passo con i tempi: la tecnologia si fa elemento di stile nell’arredamento

Quando si parla delle idee stilistiche più moderne in fatto di architettura d’interni, non si può trascurare l’importanza che la tecnologia riveste nelle nostre case. L’uso della domotica, gli assistenti virtuali e dell’Internet delle cose diventa un elemento attorno al quale costruire l’arredo degli ambienti e da integrare nella vita domestica.

In una casa in stile contemporaneo, non può quindi mancare un sistema audio di alta qualità, che permetta l’ascolto di musica in ogni stanza della casa e speaker, attraverso i quali interagire con gli assistenti virtuali. Gli strumenti tecnologici si fondono con l’arredamento, realizzato spesso con linee essenziali e con grande attenzione alla funzionalità.

La riscoperta dei classici: come arredare casa seguendo un gusto tradizionale

Gli stili d’arredo classici sono intramontabili. Resistono nel tempo, anno dopo anno. Il loro punto di forza sta nella capacità di creare ambienti accoglienti ed eleganti, puntando su pochi e semplici elementi. I mobili in legno sono i principali protagonisti di questa vera e propria filosofia dell’abitare, proposti in tonalità naturali o verniciati in toni chiari.

Rientrano nell’ambito degli stili d’arredo classici anche lo stile inglese e il midcentury, di recente tornati in auge. Se il primo punta sulle linee rigorose ed essenziali degli ambienti britannici, il secondo nasce negli Stati Uniti e si sviluppa tra gli anni ’40 e gli anni ’60, come suggerisce già il nome. Lo stile midcentury prevede l’uso di mobili funzionali e dalle linee semplici, abbinati a elementi di design dalle linee sinuose e ad accessori dai colori vivaci.

Lo stile rustico, invece, è ideale per i grandi casali di campagna. I materiali naturali come il legno e la pietra sono in primo piano e fanno il paio con tessuti grezzi e colori chiari. La cucina in muratura è una presenza abituale in questo tipo di abitazioni, così come lo sono gli oggetti appesi alle pareti, che contribuiscono a rendere l’atmosfera conviviale e accogliente.

Alla ricerca di uno stile personale per arredare casa

Nessuno vieta di accostare tendenze ed elementi di più stili e adattarli alla propria realtà. La ricerca di uno stile personale è anzi molto incentivata, perché permette di definire spazi su misura, cioè perfettamente in linea con i propri desideri.

Si possono aggiungere elementi vintage a una casa in stile classico, ad esempio. Oppure si possono abbinare oggetti e decorazioni vintage a una casa arredata in stile moderno. Le possibilità sono in pratica infinite. La miscela di stili può coinvolgere ogni aspetto dell’interior design, dai mobili ai complementi d’arredo, passando per il colore delle pareti, i tendaggi o perfino i lampadari.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Scegli una falegnameria di alto livello.

Abbiamo oltre 50 anni d’esperienza!
Contattaci

“L’architettura d’interni italiana dal 1968”.

architetturad'interniIl Piccolo è una falegnameria di lusso, specializzata in interior design. Siamo un brand riconosciuto, portavoce del made in Italy nel mondo intero.
Da oltre 50 anni, serviamo i clienti più esigenti e gli stilisti più innovativi. Siamo interpreti affidabili dei progetti degli studi di architettura, che affianchiamo come consulenti sulle novità del design industriale e come scout di pezzi unici da inserire nell’arredamento, dal modernariato all’arte contemporanea.
Il nostro cliente ha un rapporto personale e diretto con noi: ciò gli dà la certezza di raggiungere gli obiettivi, di rispettare le scadenze più strette, di risolvere i problemi dell’ultimo momento. Il project leader, che è sempre uno dei proprietari, si fa garante anche della parte logistica.
Ogni fase segue un percorso preciso ed è documentata. Dalle planimetrie alla prototipazione, per fare da subito le scelte migliori: materiali, colori, finiture e lucidature dei legni, effetti degli stucchi. Rivolgendoti a noi, avrai quindi la certezza di un customer care d’eccellenza. CONTATTACI

Il Piccolo è un’azienda specializzata in architettura d’interni. Nel settore siamo oggi un brand riconosciuto, che ha saputo farsi portavoce del made in Italy nel mondo intero.

Da oltre 50 anni, serviamo i clienti più esigenti e gli stilisti più innovativi. Nati come tappezzieri, con il passare del tempo siamo diventati per l’appunto creatori d’interni, avendo il privilegio e la capacità di collaborare con i nomi più famosi del settore della moda e con gli architetti che rappresentano le firme più prestigiose dell’interior design internazionale.

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book