Il Piccolo Blog

Arredo in stile moderno e in stile contemporaneo: che differenza c’è?

Arredo in stile moderno e in stile contemporaneo: che differenza c’è?

Moderno e contemporaneo sono termini usati spesso come sinonimi. Ma nell’ambito dell’arredo casa i due stili sono solo in parte sovrapponibili. Una casa arredata in stile moderno può apparire profondamente diversa da una arredata in stile contemporaneo. Quali sono le principali differenze e quali le similitudini tra questi due approcci all’interior design?

Arredo in stile moderno vs. arredo in stile contemporaneo

Le differenze tra lo stile d’arredo moderno e quello contemporaneo sono riconducibili essenzialmente a ragioni storiche. Quando si parla di arredamento moderno si fa riferimento a stili d’arredo nati nel corso del Novecento, grossomodo nel periodo compreso tra gli anni ’20 e gli anni ’70. Rientrano quindi nell’ambito degli stili moderni, ad esempio, l’Art Déco e lo stile Mid-century.

L’arredo in stile contemporaneo, invece, ha un orizzonte temporale di riferimento più ristretto. Si parla di stile contemporaneo in riferimento a tendenze e stili propri degli ultimi anni e con uno sguardo al futuro. Una casa arredata secondo questo stile integra le soluzioni e i materiali più all’avanguardia e si discosta maggiormente dalla tradizione rispetto a quanto non faccia una casa arredata in stile moderno.

Tra i due approcci all’arredo degli spazi ci sono anche altre importanti differenze che è bene conoscere e riconoscere. Innanzitutto, i due stili di differenziano per i materiali usati. Negli arredi moderni il legno è il protagonista assoluto, proposto in tonalità naturali o con colorazioni neutre. L’arredo contemporaneo fa della sperimentazione e dell’originalità uno dei suoi tratti distintivi. Il risultato sono mobili realizzati con diversi materiali, anche innovativi. Legno, metallo, vetro, pietra e nuovi materiali vengono selezionati e combinati di volta in volta per dar vita a modelli unici che garantiscono estetica e funzionalità.

Arredo in stile moderno e in stile contemporaneo: che differenza c’è?

Quale stile scegliere per la propria casa?

Anche se vengono spesso confusi, gli stili moderno e contemporaneo permettono di fare scelte d’arredo diametralmente opposte. Lo stile moderno è ottimo per creare un ambiente caldo, familiare e rustico, mentre lo stile contemporaneo è più indicato per gli ambienti in cui si vuole ricercare un’atmosfera più fredda, elegante e sofisticata.

I mobili moderni sono spesso realizzati in legno e sono caratterizzati da colori scuri e da linee morbide e ricchi di dettagli. Nei mobili contemporanei invece i toni naturali del legno sono sostituiti dal bianco, dai colori pastello o da colori più vivaci e pop. Non mancano poi le soluzioni che giocano con i contrasti tra bianco e nero o che ricorrono alla gamma dei grigi per creare un ambiente elegante e sobrio. Le linee dei mobili e delle decorazioni sono semplici e pulite, con un design squadrato che punta all’essenziale.

Divani, mobili, tavolini e sedie hanno in genere delle gambe d’appoggio sottili e in vista. Anche in questo caso si può optare per il legno, se si desidera una casa dall’atmosfera naturale, oppure per il metallo, se si preferiscono mobili dai dettagli più sofisticati.

La scelta tra l’uno e l’altro stile dipende in primis dagli obiettivi del progetto e dalle preferenze di chi vive in casa. Anche la struttura dell’abitazione può influenzare la scelta: in un open space si possono facilmente mixare mobili dei due stili, per rendere più armoniosi i diversi ambienti e per caratterizzare in maniera unica le varie zone della casa. Per scegliere correttamente i mobili moderni e contemporanei da accostare, è importante ragionare sui punti in comune tra questi due stili.

Quali sono i punti in comune tra stile moderno e stile contemporaneo?

Sebbene ci siano numerose differenze tra i due stili d’arredo, gli ambienti realizzati in stile moderno o contemporaneo presentano comunque alcuni punti in comune, a partire dall’approccio tendente al minimalismo. In entrambi gli approcci l’arredo rimane pulito ed essenziale, con mobili e decorazioni funzionali e senza eccessi. Le linee dei mobili sono semplici e danno all’insieme un aspetto fluido. Allo sguardo, questi ambienti risultato armoniosi e in perfetto equilibrio.

Per certi versi, si può vedere lo stile contemporaneo come un’evoluzione dello stile d’arredo moderno. Entrambi tendono a valorizzare le stanze facendo in modo che appaiano ampie e spaziose. Questo risultato è semplice da raggiungere in una struttura di tipo open space, ma anche in case strutturate in modo diverso è possibile trasmettere ariosità, agendo sulla disposizione dei mobili e scegliendo materiali luminosi e colori chiari.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Scegli una falegnameria di alto livello.

Abbiamo oltre 50 anni d’esperienza!
Contattaci

architetturad'interniIl Piccolo è una falegnameria di lusso, specializzata in interior design. Siamo un brand riconosciuto, portavoce del made in Italy nel mondo intero.
Da oltre 50 anni, serviamo i clienti più esigenti e gli stilisti più innovativi. Siamo interpreti affidabili dei progetti degli studi di architettura, che affianchiamo come consulenti sulle novità del design industriale e come scout di pezzi unici da inserire nell’arredamento, dal modernariato all’arte contemporanea.
Il nostro cliente ha un rapporto personale e diretto con noi: ciò gli dà la certezza di raggiungere gli obiettivi, di rispettare le scadenze più strette, di risolvere i problemi dell’ultimo momento. Il project leader, che è sempre uno dei proprietari, si fa garante anche della parte logistica.
Ogni fase segue un percorso preciso ed è documentata. Dalle planimetrie alla prototipazione, per fare da subito le scelte migliori: materiali, colori, finiture e lucidature dei legni, effetti degli stucchi. Rivolgendoti a noi, avrai quindi la certezza di un customer care d’eccellenza. CONTATTACI

Il Piccolo è un’azienda specializzata in architettura d’interni. Nel settore siamo oggi un brand riconosciuto, che ha saputo farsi portavoce del made in Italy nel mondo intero.

Da oltre 50 anni, serviamo i clienti più esigenti e gli stilisti più innovativi. Nati come tappezzieri, con il passare del tempo siamo diventati per l’appunto creatori d’interni, avendo il privilegio e la capacità di collaborare con i nomi più famosi del settore della moda e con gli architetti che rappresentano le firme più prestigiose dell’interior design internazionale.

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book