Il Piccolo Blog

L’arredamento per realizzare una sala di design

sala di design: che cosa fare

La sala è la stanza attorno alla quale ruota gran parte della vita domestica. È lo spazio in cui ci si ritrova a fine giornata e ci si rilassa guardando la TV, ma è anche l’ambiente in cui si accolgono gli ospiti per un pranzo o per una festa. Studiare con attenzione l’arredo di una sala di design è fondamentale per sfruttare al meglio lo spazio a disposizione e per creare un ambiente unico che riflette il proprio stile.

Lo stile perfetto per una sala di design d’impatto

Considerare le dimensioni della stanza è il punto di partenza di qualsiasi progetto d’arredo. Questo è ancor più vero per l’arredo di un salotto, dal momento che lo spazio a disposizione deve essere sfruttato per ricavare diverse zone, ognuna con una precisa identità.

Un salone ampio o ricavato in un open space permette di intervenire in molti modi diversi. Un salone di piccole dimensioni, invece, presenta dei vincoli che devono essere tenuti in debita considerazione quando si fanno le scelte d’arredo riguardanti mobili e accessori.

Una volta prese le misure e compresi quali sono i vincoli fisici dell’ambiente, si può passare a definire lo stile d’arredo desiderato. Da questa scelta dipenderanno il design, le caratteristiche e i colori di mobili, complementi, tessili e di tutte le decorazioni presenti nella stanza.

Per una sala di design la gamma di stili contemporanei che comprende lo stile industriale, quello moderno e quello nordico è una valida opzione. Anche lo stile vintage può fornire ottimi spunti per creare un arredo elegante e di tendenza.

A prescindere dallo stile scelto, l’arredo deve permettere il miglior uso possibile dell’ambiente. Per questo motivo, lo spazio a disposizione va suddiviso in base ai diversi usi che si fanno della stanza, con una chiara distinzione tra la zona più conviviale e quella destinata al relax.

come realizzare sala di design

L’arredo della sala di design: a ogni zona il suo stile

Per l’arredo della zona del salone dedicata al relax si può partire dalla scelta del tappeto. Posizionare un grande tappeto in quest’area permette sia di decorare con eleganza l’ambiente sia di delimitare anche visivamente questa zona del salone rispetto al resto della stanza.

Il tappeto per il salone deve essere abbastanza grande da coprire l’area occupata dal divano e dalle poltrone. Sul tappeto può essere posizionato anche un tavolino basso di design, realizzato in legno oppure in un mix di metallo e vetro, a seconda dello stile scelto per l’arredo della stanza.

Il progetto d’arredo può prevedere anche dei tavolini da posizionare al lato del divano. Questa soluzione ha un duplice vantaggio: offre a chi siede sul divano un pratico piano d’appoggio, da usare per poggiare un bicchiere, un libro o il telecomando, ad esempio, e fa da base per delle lampade aggiuntive che aumentano la quantità di luce presente nella stanza e rendono l’atmosfera più calda e intima.

Nella zona del salone in cui si mangia, invece, è bene prevedere un tavolo capiente e delle sedie. Anche in questo caso, i materiali, i colori e lo stile dipenderanno dalle scelte del cliente. Saloni arredati in stile moderno possono prevedere sedie in plastica realizzate con materiali di recupero, mentre un salone in stile scandinavo prevederà sedie in legno chiaro e dalle linee essenziali.

Le pareti sono un ulteriore elemento della stanza che va arredato con la stessa cura riservata alla scelta dei mobili e degli accessori d’arredo. Il colore delle pareti va scelto assicurandosi che sia coerente con gli elementi presenti nella stanza e che valorizzi le caratteristiche dell’ambiente. Per una stanza poco luminosa, ad esempio, è bene scegliere colori chiari. La monotonia delle pareti bianche o in toni neutri può essere spezzata con dei quadri o delle foto da appendere alle pareti. Quadri e foto possono anche diventare un punto focale della stanza verso cui convogliare gli sguardi dei presenti.

Altrettanto importante per dare carattere al salone è la scelta dei tessili con cui decorare la stanza. Le tende alle finestre e cuscini e coperte usati su divani e poltrone contribuiscono a definire la personalità dell’ambiente e a rendere unico il design d’interni. Se per l’arredo del salone si è scelto uno stile contemporaneo, per i tessili della stanza si può optare sia per tessuti naturali in colori neutri sia per tessuti dai colori più vivaci e dai motivi geometrici.

Devi realizzare un progetto di Interior Design?
Scegli una falegnameria di alto livello.

Abbiamo oltre 50 anni d’esperienza!
Contattaci

“L’architettura d’interni italiana dal 1968”.

architetturad'interniIl Piccolo è una falegnameria di lusso, specializzata in interior design. Siamo un brand riconosciuto, portavoce del made in Italy nel mondo intero.
Da oltre 50 anni, serviamo i clienti più esigenti e gli stilisti più innovativi. Siamo interpreti affidabili dei progetti degli studi di architettura, che affianchiamo come consulenti sulle novità del design industriale e come scout di pezzi unici da inserire nell’arredamento, dal modernariato all’arte contemporanea.
Il nostro cliente ha un rapporto personale e diretto con noi: ciò gli dà la certezza di raggiungere gli obiettivi, di rispettare le scadenze più strette, di risolvere i problemi dell’ultimo momento. Il project leader, che è sempre uno dei proprietari, si fa garante anche della parte logistica.
Ogni fase segue un percorso preciso ed è documentata. Dalle planimetrie alla prototipazione, per fare da subito le scelte migliori: materiali, colori, finiture e lucidature dei legni, effetti degli stucchi. Rivolgendoti a noi, avrai quindi la certezza di un customer care d’eccellenza. CONTATTACI

Il Piccolo è un’azienda specializzata in architettura d’interni. Nel settore siamo oggi un brand riconosciuto, che ha saputo farsi portavoce del made in Italy nel mondo intero.

Da oltre 50 anni, serviamo i clienti più esigenti e gli stilisti più innovativi. Nati come tappezzieri, con il passare del tempo siamo diventati per l’appunto creatori d’interni, avendo il privilegio e la capacità di collaborare con i nomi più famosi del settore della moda e con gli architetti che rappresentano le firme più prestigiose dell’interior design internazionale.

Scopri i trend dell'interior design nel 2021! Scarica l'e-book